ATTIVITA' DI SOSTEGNO SOCIALE

la “Fattoria delle Arti” vuole dare particolare attenzione a tutte le fasce sociali a rischio e del disagio fisico e mentale.  Le proposte operative per queste realtà, sulle quali intende operare sono:

LABORATORI E CORSI PER TUTTE LE FASCIE A RISCHIO E DEL DISAGIO FISICO E MENTALE con:


-CIRCO SOCIALE E TERAPEUTICO (con strutture e attrezzi di facilitazione appositamente creati per il disagio fisico) vedi avanti

ORTOTERAPIA (orto rialzato per disabili in carrozzella

seminario: IL CIRCO SOCIALE NEL DISAGIO PSICOMOTORIO

PER LA PRIMA VOLTA IN SARDEGNA ARRIVA LA PEDAGOGIA

DEL  CIRCO SOCIALE NEL DISAGIO PSICOMOTORIO: 

UNO STRUMENTO DA 25 ANNI SPERIMENTATO NEL MONDO,

 CON TUTTE LE FASCE DEL DISAGIO FISICO E MENTALE,
 CON OTTIMI RISULTATI.

 

 Rivolto a tutti gli educatori ed operatori nel campo del DISAGIO PSICOMOTORIO.

 

Vi preghiamo di diffondere questo annuncio

 e se siete operatori, artisti, educatori, 

genitori con figli che vivono il disagio fisico o mentale
partecipate a questo seminario.

 

La nostra Associazione ha collaborato per anni nel continente, con operatori esperti di Circo sociale e Terapeutico, ed è oggi disponibile per nuove attività e ricerche, con associazioni, e realtà attive sul territorio sardo.

Il Circo Sociale e quello Terapeutico sono efficaci  applicazioni delle arti circensi in situazioni di disagio sociale o fisico. 

Sotto l'impulso dato dal CIRQUE DU MONDE  e dal CIRQUE DU SOLEIL, da ormai vent'anni, dalle favelas brasiliane, alle periferie delle città dell'Europa dell'est, il Circo Sociale si è confermato un gioioso e stimolante strumento di recupero e di integrazione nel sociale, per migliaia di bambini e ragazzi. 

Per noi significa usare il circo per sviluppare autostima, abilità circensi, senso profondo del proprio io corporeo, entusiasmo, passione, senso di appartenenza e solidarietà col gruppo. Il Circo Sociale può dare l’opportunità ai ragazzi di esprimere se stessi, di essere più creativi, cambiare attitudine da vittima a protagonista, da spettatore ad artista, scegliere e divenire attori della propria vita. Oltre a creare un collegamento tra le persone che vivono nel disagio, e la società, è anche l’opportunità di dare loro una possibilità di esprimersi e di venire ascoltati, capire le proprie potenzialità, e dare il proprio contributo come cittadini del mondo.

 

 

 ALTRE STRUTTURE IN ALLESTIMENTO:

 

 

ALTALENE IN CARROZZELLA
CARROZZELLE IN TELEFERICA

creazione di strutture facilitanti che permettano un approccio semplice alle Arti circensi a bambini, giovani e meno giovani, normodotati o con disagio fisico:

**settore equilibrismo con differenti gradi di difficoltà: dotato di accorgimenti facilitatori per:

-camminata sulla grande sfera

-
monociclo ad una ruota,

-
monociclo con tre ruote e cintura di sicurezza,

-attrezzo di protezione e sostegno per verticali sulle mani o avanbraccio o testa

- imbragatura di sospensione con carrucole a scorrimento per camminata sulle mani, per     
                     persone che hanno l’uso delle braccia e non delle gambe

-
reparto altalene per disabili in carrozzella

- aia in marmo di 300mq per giochi e danze in carrozzella,

- piccola teleferica per tutti.

ORTO RIALZATO PER DISABILI IN CARROZZELLA

CORSI DI ORTICOLTURA col maestro Giancarlo  Murranca