LA FESTA DELSOLSTIZIO D'INVERNO



La prima grande festa della

FATTORIA DELLE ARTI

 

“Il giorno 21 dicembre alla “Fattoria delle Arti”
 si festeggerà il SOLSTIZIO D’INVERNO
 con


 DANZE SACRE e POPOLARI

 PRESTITO DELLA TERRA  e INSEGNAMENTI DI PERMACULTURA

– IL TAI-CHI QI GONG COSMICO -

LE  ERBE OFFICINALI

 GIOCHI PER I BIMBI-


 PROIEZIONE DEL FILM :”IL PIANETA VERDE”.

PARTCIPAZIONE A OFFERTA LIBERA


Il SOLSTIZIO D’INVERNO è un grande momento dell’anno che fin dall’antichità veniva festeggiato come la fine dell’oscurità e delle giornate brevi,

e inizio del ritorno della luce che si compie  il 21 di giugno, giorno dell’equinozio d’estate, la giornata più lunga dell’anno.


Con il SOLSTIZIO si compiono i sei mesi del grande ciclo YIN, in cui l’energia del pianeta giunge alla sua massima contrazione,

per aprirsi all’espansione del grande ciclo Yang. In mezzo stanno i tre giorni del solstizio (20-21-22): un momento neutro, di grande potenza energetica.

 La terra trasuda l’energia delle stelle della nostra galassia, attratta dal nucleo terrestre, che in questo momento esercita su di esse la sua massima forza magnetica.

Tutte le cose sulla superficie terrestre, l’aria, le piante, gli animali, l’uomo, sono immersi in questa forza vitale fluente.



Gli antichi maestri delle filosofie orientali sapevano che
in questo momento, con l’aiuto dell’energia terrestre
 è possibile dare una grande forza
ai nostri desideri più importanti, alle nostre necessità più profonde.
Bisogna metterne a fuoco una, quella che ci sembra più importante
e tenerla nel proprio cuore alla luce della coscienza, durante i giochi e i riti della festa:
questa intenzione profonda
vivrà per tutto il tempo della festa collettiva,
immersa nella forza vitale del pianeta,
che opererà per noi e per la sua realizzazione.

Allora sulla terra,
 destinata alla futura coltivazione
 saranno i bambini a delimitare con foglie e ghiande
il cerchio sacro della festa:
i bambini accoglieranno i grandi in questo cerchio
 e danzeranno con essi le giocose danze della terra sacra.

I tamburi sciamanici e le campane tibetane si alterneranno
per dare suono all’aria, alla terra e al cielo.

Gli allievi del corso di Qi-gong,
eseguiranno sull’erba di questa terra
 la forma esoterica
 del TAI-CHI  COSMICO DEL SOLSTIZIO D’INVERNO:
uniranno attraverso il movimento consapevole
ed il loro forte sentimento
la “stella oscura”, il nucleo terrestre,
con il centro del sole.


E poi tutti insieme gusteremo le erbe officinali preparate
con la luce della luna piena .

E la fonte d’acqua della tomba del Gigante
scorrerà nelle ciotole davanti al nostro cuore
e insieme ringraziando la terra
doneremo ad essa il nostro più profondo desiderio.

E chi vorrà,
 sceglierà il proprio cerchio di terra
per coltivarla per sé e per i suoi cari.


Poi pranzo al sacco,
forno per focacce e pizze

I giochi di Scirabimbi

e un film bellissimo da gustare
come un dolce augurio
per il futuro nostro
 e dei nostri figli:
“IL PIANETE VERDE”

 

Saranno a disposizione  l’insegnamento di Giancarlo,
maestro della coltivazione sinergica e a cumuli,
l’uso del barbecue, il forno a legna per chi porta
pasta e ingredienti per pizze e focacce, tavoli e sedie per tutti,
le amache, il terrazzo sulla valle fino al mare,
 e tutto il sole che illumina questo straordinario luogo della gente.



LA RACCOLTA DELLE GHIANDE

SABATO 14 DICEMBRE
TUTTI I BAMBINI DI QUESTA SACRA TERRA SARDA
SONO INVITATI A RACCOGLIERE LE GHIANDE CADUTE NEI BOSCHI.

LE TERREMO AL RIPARO RACCOLTE IN UN'ANTICA BOTTE,
E IN FEBBRAIO LE PIANTEREMO
NEL BOSCO DI SAN GREGORIO BRUCIATO DALL'INCENDIO .

 

VENITE TUTTI

PER RIDARE VITA ALLA NOSTRA NATURA