UNA GIORNATA ALLA FATTORIA

UNA RISATA CI UNIRA'
IL PARCO AVVENTURE CIRCENSI IN AZIONE
LABORATORI CIRCENSI

LA PROPOSTA ALLE SCUOLE da OTTOBRE A META' GIUGNO

La nostra proposta mira a offrire un servizio sul territorio delle Scuole di Cagliari e provincia, tenendo presente l’importanza per i bambini e i ragazzi della conoscenza della terra e della sua coltivazione, e il suo rapporto con gli animali nel ciclo biodinamico agricolo. Accanto a questa esperienza proponiamo alcune discipline artistiche canto, giocoleria, acrobatica, equilibrismo: queste discipline per la loro natura socializzante, sono particolarmente adatte a non stimolare la competitività, e coltivano in profondità lo sviluppo della consapevolezza corporea. Per la loro dimensione ludica possono accogliere tutti gli individui al di là del loro aspetto fisico.

 

ESTETICA E DIDATTICA DEL NOSTRO INSEGNAMENTO

Nel nostro insegnamento vogliamo uscire dalla codificazione tecnica classica di ciascuna disciplina (che vede per ogni attrezzo una serie di posture e sequenze già definite, e nel canto scale obbligate e ripetitive), con l'intento di portare i bambini e i ragazzi alla conoscenza e all’utilizzo dell’attrezzo circense, e della propria voce, con dinamiche ludiche di gruppo aperte alla creatività del singolo.

Vogliamo stimolare nel bambino il suo ricercatore artistico, per portarlo, secondo la sua natura, attraverso la scoperta, a una reinvenzione personale e giocosa della disciplina stessa. Ciò che ci interessa è che l’apprendimento di volta in volta divenga una creazione, e che in questo modo si accenda nel ragazzo la consapevolezza di poter creare il proprio mondo, non solo all’interno dell’universo circense, o canoro, ma anche in quello quotidiano. A fronte della trasversalità ludica, verranno offerti al bambino i principi ed i significati più alti dell’ arte circense e del bel canto, con l’ intento di promuovere in lui una passione per le arti, ricca di tutte le valenze sensibili e creative, che fanno dell’universo artistico uno dei modi più belli, giocosi e profondi dell’ evoluzione dell’ uomo.

1) DESCRIZIONE DI UNA GIORNATAAL PARCO DELLA FATTORIA
    DELLE ARTI


h. 9.30: Accoglienza: divisione in gruppi di 10/20 bambini/ragazzi, che durante la mattinata ruoteranno
             alternandosi sui vari laboratori


MATTINATA h.9.45-13.00

Laboratori pratici (durata circa 30-40 minuti ciascuno a seconda del n° dei bambini) fra i quali scegliere:

*Visita alla fattoria, all’orto sinergico e a cumuli: come si pone il seme nel ventre della terra, e come lo si coltiva. Gli animali della fattoria (conigli, galline, maiali, e la loro relazione con la coltivazione della terra nel ciclo biodinamico).
*Il canto e l’elaborazione acustica nelle vasche azzurre – oppure :  giochi con gli animali
*L’acrobazia aerea e le piramidi umane: coordinazione del movimento nello spazio
*L’equilibrismo (a basse altezze: 20-30 cm da terra) sulle basi d’equilibrio, sulla banda, e sul cavo d’acciaio: il fondamento di tutte le discipline sportive ed artistiche

*La giocoleria con le palline: colpo d’occhio, abilità manuale e sviluppo dell’ambidestrismo.

*Piccoli voli circensi sulla teleferica (50 cm. di altezza)   http://www.lafattoriadellearti.it/268390995   anche per bambini in carrozzella

h.13.00-14.00  PRANZO (primo- secondo- frutta – acqua)


h. 14-00-16.00

per le medie e le superiori: Laborati teorici

*Il circo e le sue arti. Che cos’è il circo? Rendere possibile l’impossibile, realizzare i sogni dell’uomo, come ad esempio il volo umano.

*Quali sono le doti da sviluppare per diventare un buon artista circense?

L’autodisciplina, l’elasticità, la forza fisica, la consapevolezza, lo schema corporeo, il movimento coordinato del corpo nello spazio, il coraggio.

*La fiaba e il circo, punti in comune e risonanze nell’immaginario umano: l’eroe, le prove, la ricompensa (interessante può essere una precedente preparazione degli allievi da parte dell’insegnante, concordata con la Fattoria, sul tema delle fiabe (ad es. Propp e la struttura delle fiabe russe: nei laboratori presso la Fattoria sarà possibile tessere un parallelo con la struttura drammaturgica delle prove circensi).

*Per i più grandi la figura degli eroi nel mito, nel romanzo, nel nostro cinema. Confronto fra eroe e antieroe (il clown circense).

 

-Per le elementari: Giochi nel parco circense nel pomeriggio teleferica, stella ruotante, funambolismi,
                                                                                                      monociclo, altalene, pali d’equilibrio

-------------------------------------------------------

 

MATERIALI  OCCORRENTI: Qualche seme per ogni classe, da piantare nella terra

                                                   Scarpette da ginnastica per i laboratori circensi

PARTE ECONOMICA: escluso il trasporto dei bambini e degli insegnanti,

       *GIORNATA INTERA (9.30 – 13.00/ 14.00 – 16 )               *MEZZA GIORNATA (9.30 – 13.00)
        CON PRANZO per bambini e insegnanti:                                senza pranzo

       n° 40 bambini:        € 14 a bambino                                           € 9 a bambino                 

       n° 50 bambini:        € 13 a bambino                                           € 8 a bambino                 

       n° 60 bambini :       € 12 a bambino                                           € 7 a bambino                  

       n° 70 bambini :       € 12 a bambino                                           € 7 a bambino                 

       n° 80 bambini :       € 11 a bambino                                          € 6 a bambino                 

       n° 90 bambini :       € 11 a bambino                                           € 6 a bambino                 

       n°100 bambini:       € 11 a bambino                                          € 6 a bambino     

 

MENU’ DEL PRANZO

1°:  Malloreddus alla campidanese (con salsiccia)

2°: Cotolette o straccetti o polpette di carne fritta

 3°-  Insalata e patate - Acqua naturale

 

Il costo per il pranzo degli accompagnatori della Scuola è di € 6 a persona           

 

CONTATTI: “FATTORIA DELLE ARTI” Via delle Camelie - Quartucciu –
18,9° km ss.125 (500 mt prima di Diverland)
Dr. Marco Bizzozero: 393/59.69.868
 fattoriadellearti@gmail.com        www.lafattoriadellearti.it   - www.parcoavventurecircensi.it

 

SOLIDARIETA' E CORAGGIO PER FERMARE LA GUERRA
BAMBINI E CORAGGIO: i bambini sono sempre stati nostri maestri. Da loro bisogna ripartire, e quando ci si chiede come rispondere alla guerra presente, occorre rispondere alla domanda, per dare loro del domani una certezza. In questo il Circo ci può dare una mano come nessuna altra arte può fare. Perché il Circo è l’unica straordinaria arte che pone l’uomo difronte al rischio, al pericolo, e alla possibilità di conoscere e superare la paura. E la paura è la chiave di volta attorno la quale oggi ruota il mondo: e se non impariamo a conoscere e a fronteggiare la paura, non cambieremo mai l’uomo. La paura è l’arma che prepara e da sempre imbraccia la guerra. Paura dell’altro, del diverso, dello straniero, dell’ignota possibile minaccia. La paura è l’arma vincente che altera le coscienze e spezza i cuori. E’ possibile dimenticare gli ebrei vampiri e i negri scimmie di Hitler ? In realtà è un io debole quello che sceglie la guerra, trema di paura, e soffre d’inferiorità. Chi si muove alla guerra per non venir sopraffatto, già lo è stato dal suo più oscuro nemico interiore. Del Circo e dell’Arte Circense hanno bisogno i nostri figli: è cosa certa. Nella solidarietà che si stringe nel cerchio circense è possibile riconoscere le proprie fragilità, e superarle insieme agli altri: attraverso quest’arte si conquistano sicurezza, autostima, giocosità, amore per se stessi: solo questo amore potrà fermare la guerra.
UNA LEZIONE SUL CIRCO ALL'UNIVERSITA' DELLO SPETTACOLO DI MILANO
“IL CIRCO E LA VITA: L’INDEROGABILE NECESSITA’ DELLA SFIDA” tratto da una lezione tenuta da Marco all’Università dello spettacolo di Milano.
una giornata in gita alla Fattoria delle Arti
scuola in gita alla Fattoria delle Arti